Libri

Come è nato il mio amore per la lettura

Cari lettori, oggi voglio raccontarvi una storia: come è nato il mio amore per la lettura.

L’inizio di questa storia risale a quando non sapevo ancora leggere. Tutto è iniziato quando mia madre leggeva per me dei libri di fiabe, io guardavo le figure e ascoltavo la sua voce con attenzione. Quei momenti erano preziosi per entrambe, viaggiavamo con la fantasia e immaginavamo storie magiche.

IMG_20170721_123327-01

Ho alcuni ricordi, in particolare, che credo abbiano segnato la mia vita da lettrice:

Un giorno mia madre prese un cartellone verde, vi incollò alcune illustrazioni di gnomi e fate e scrisse una fiaba per me e per mio fratello. Rimasi incantata!

Ricordo poi di una volta in cui avevo la febbre e per consolarmi i miei mi dissero che mi avrebbero comprato un giocattolo. Io invece chiesi in regalo un libro.

Matilda-costume
Fonte immagine: Pinterest

Del mio primo prestito in biblioteca invece ricordo solo la strada verso casa, era estate e io camminavo con entrambe le mani occupate, una stringeva quella di mia mamma e l’altra teneva un enorme libro rosso dal formato quadrato. Non ricordo il titolo ma mi sentivo soddisfatta come Matilda con il suo carrellino pieno di libri.

 

Un’altra persona che ha stimolato il mio interesse verso la lettura è stata la mia maestra di italiano delle elementari, la maestra Lucia. Ricordo le sue ore di lezione come le più belle passate a scuola, ci faceva leggere “Marcovaldo” di Italo Calvino mentre ascoltavamo “Le quattro stagioni” di Vivaldi, alla fine di ogni capitolo dovevamo disegnare quello che avevamo letto oppure scrivere altre storie e altri finali che avessero come protagonista sempre Marcovaldo. Non è l’unica lettura fatta a scuola ma mi è rimasta nel cuore, ogni volta che riprendo questo libro tra le mani e ne leggo qualche pagina mi sembra di ritornare a quei momenti di spensieratezza e curiosità.

Questi sono i primi ricordi di lettura che ho, gli anni seguenti sono stati un susseguirsi di visite in libreria o nel reparto libri del supermercato, alzarsi in punta di piedi per guardare sugli scaffali più in alto, accumulare montagne di libri, prenderli in prestito dalla biblioteca scolastica, chiederli in regalo per Natale o per il compleanno…insomma, ecco come sono diventata la lettrice che sono oggi.

Sono curiosa di sapere quali sono stati i momenti della vostra vita da lettori a cui siete particolarmente legati. Io non smetterò mai di ringraziare chi mi ha trasmesso questo amore e spero, un giorno, di riuscire a fare lo stesso con i miei figli.

Annunci

5 thoughts on “Come è nato il mio amore per la lettura

  1. dolcissimo post…
    mi accodo a te per l amore smisurato per le fiabe (specie quelle di andersen), anche le maestre a scuola giocano un ruolo fondamentale per instillare nei bimbi l interesse e la passione per la lettura e anch io ho avuto insegnanti brave su questo versante…
    io ancora le leggo certe fiabe, ci credi che sono stata in provenza qche settimana fa e a un mercatino d antan mi sono soffermata sui libri di favole in francese..ho preso biancaneve in francese per un amica speciale, che come me ama le fiabe e il francese… non ti dico quanto l ha gradito…
    ti auguro una buona estate di libri…
    daniela

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...